GIORGIA MELONI: “I MORTI L’ABBIAMO FATTI!” (VIDEO)

Resto sempre più basita Giorgia dalle tue affermazioni che a volte mi appaiono a dir poco surreali. E per carità, se provenissero da una del PD o del M5S potrei comprendere il livello misero di intelletto, ma tu non sei una stupida Giorgia. “Tu sei na dritta” come si dice in gergo, le cose le sai bene, le cose le hai dette e guarda, vorrei ricordartele con questo tuo video nel quale dicevi queste parole:

“Il virus ha una letalità altissima per gli over 70, é molto pericoloso per gli over 60, ha una letalità quasi nulla al di sotto dei 60 anni”.

Queste sono state le esatte parole che hai pronunciato alla camera a fine aprile prendendo atto dei dati forniti dall’Istituto superiore di sanità e dalla protezione civile. Dati contenuti in un dossier stilato dal centro studi Fratelli di Italia che tenevi ben stretto tra le mani mentre illustravi col tuo solito carisma la situazione di rischio da coronavirus.

Ma evidentemente ieri sera a Quarta Repubblica la Giorgia Meloni che abbiamo visto non eri tu, forse era una controfigura, una sorta di millantatrice, ma non la Giorgia Meloni che pensavo di conoscere io.

Perché la Giorgia Meloni che conoscevo io non avrebbe mai ammesso d’essere d’accordo con questo tipico “fare terroristico” dove é palese che si vogliono limitare le libertà individuali delle persone Instillando la paura. E quando parlo di libertà parlo soprattutto di quelle dei giovani che ci mancherebbe non dovessero frequentare la “MOVIDA” dopo mesi in cui, come me, sono stati costretti alla reclusione in casa per via della vostra irresponsabilità di governo.

Dico vostra certo carissima Giorgia, perché anche tu sei responsabile come la Lega e tutti gli altri partiti come PD e M5S.

Voi avete votato quel famoso decreto del 23 febbraio che ha autorizzato il presidente del consiglio ad emanare i folli DPCM che contenevano quelle famose “ulteriori misure di contenimento” per le quali vi siete evidentemente troppo fidati. Non avete controllato abbastanza, ma nel frattempo a noi ci hanno costretti ad un carcere vero fra le mura domestiche mentre i mafiosi e i criminali veri venivano messi in libertà.

Guarda il video Giorgia se non te lo ricordi:

Spiegami ora perché una giovane come me o molti altri giovani, oppure semplicemente uomini, donne, magari anche di 30/40/50 anni che come hai ampiamente chiarito non corrono alcun rischio; perché Giorgia non dovrebbero avere la loro libertà di abbracciare un amico, o magari baciare un fidanzato o bere dalla sua bottiglietta d’acqua come ha giustamente evidenziato Porro? Forse non ti sei resa conto che hai lasciato basito anche lui con la tua affermazione in cui dicevi che “sei d’accordo”? Eccoti il video cara Giorgia perché non avrei mai immaginato di vederti così affine a questo bioterrorismo:

Perché poi giustifichi il tutto dicendo che i morti di coronavirus sono stati tanti? Per questo non dovremmo più vivere?

Ma hai anche detto bene, forse t’è sfuggita come frase:

“I MORTI L’ABBIAMO FATTI!”

Poi ti sei corretta con:

“LI HA FATTI IL CORONAVIRUS”

Ma credimi Giorgia era già buona la prima frase. I morti li ha fatti questo governo della paura con la vostra complicità e sfrontatezza.

I morti veri li avete fatti tutti voi ascoltando i consigli di emeriti deficienti che chiamate “esperti”, individui pressoché sconosciuti lautamente pagati nelle vostre ridicole “Task force”.

I morti veri li avete fatti con la gara ai posti letto per le rianimazioni, incrementandoli, aggiungendoli la dove pazienti in tromboembolia polmonare venivano ventilati, dove la cura, cara Giorgia, era diventata più letale della malattia stessa.

“I MORTI L’AVETE FATTI DAVVERO!”

Questa é la realtà dei fatti!

Avete quasi annientato intere generazioni di anziani in certe province, e guarda caso non in quelle province dove il virus aveva un’incidenza o una virulenza maggiore, ma dove esisteva un sistema sanitario all’avanguardia che aveva la potenzialità per reagire in termini di infrastrutture ed efficienza sanitaria ad una epidemia.

“MA L’EPIDEMIA NON VI BASTAVA E COSÌ CI AVETE FATTO CREDERE NELLA PANDEMIA!”

Avete intenzionalmente trasformato quel modello di sanità lombarda, veneta, emiliana in uno strumento utile a dare luogo ad uno iatrogenocidio effettuato insistendo con cure sbagliate perché bisognava perseguire a tutti i costi la linea del comitato scientifico e dar ragione ai tromboni della scienza che ci garantirà quel vaccino che vale miliardi e sul quale si sta investendo tanto.

Bisognava trasformare un nanovirus in un killer micidiale per il quale ogni italiano, anche il più scettico sarebbe stato ben disposto a farsi inoculare qualsiasi porcheria pur di credere di esser salvo.

Ed ora cara Giorgia, io che in te credevo fermamente, io che ti ho sostenuta e per te mi sono battuta, di fronte alla tua incoerenza e menzogna, chiedo scusa ma non mi inchino.

Oggi io da te prendo le distanze perché non credo più che tu sia quella donna, mamma e politica trasparente e cristallina che credevo.

Credo che tu faccia parte del gioco, un gioco sporco nel quale siete stati travolti tutti e oggi non vi resta altro da fare che sostenere la così detta “parte” per non rischiare di essere presi a calci in culo da Bergamo o Brescia fino a Roma.

Stammi bbene Giò, Italia te saluta! La prossima volta che devi contà su de me, me raccomando, usa la fantasia!

Amme fessa n’me ce fai!

Italia Moli

#IoSonoItalia🇮🇹

2 pensieri riguardo “GIORGIA MELONI: “I MORTI L’ABBIAMO FATTI!” (VIDEO)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...